INCENTIVI CASA 2016

Gli Incentivi Casa sono stati prorogati fino al 31 dicembre 2016, gli italiani potranno usufruire delle detrazioni al 65% e al 50% sui lavori di casa, sugli interventi per il miglioramento energetico degli edifici e sull’acquisto di arredi e grandi elettrodomestici.

Bonus Mobili

La detrazione fiscale al 50% sarà valida per gli interventi eseguiti nell’ambito di lavori di ristrutturazione entro il 31 dicembre 2016 fino a un tetto massimo di 10mila euro. Unico dubbio riguarda in questo caso l’estensione agli under 35 che decidono di mettere su famiglia e che potrebbero accedere agli incentivi casa senza l’obbligo di ristrutturazione edilizia (previsto negli altri casi). Il credito d’imposta riguarderà le spese sostenute per gli arredi e i grandi elettrodomestici (classe A+, e A solo per i forni) e per le apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica, finalizzati all’arredo di immobili oggetto di ristrutturazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*